Youtube Twitter Facebook
english stampa segnala segnala Skype
profili - interpreti - strumentali - luciano tristaino - biografia

Strumentali

- bio
Luciano Tristaino
Luciano Tristaino - Biografia
Perugia

Sito: www.lucianotristaino.it

E-mail: info@lucianotristaino.it

Strumenti: Flauto
Si forma musicalmente con Mario Ancillotti, con il quale studia in Italia ed in Svizzera, dove consegue il diploma di solista. Segue poi le lezioni di Paul Meisen in Germania e di Rien de Reede in Olanda nei relativi conservatori di residenza dove frequenta anche master con personalità quali Adorjan, Nicolet, Debost, Rampal, Graf, Gallois. Nel 1990-91 fa parte dell'Orchestra Giovanile Italiana; nel 1994 viene invitato come finalista all'audizione dell' Accademia Karajan per l'orchestra dei Berliner Philharmoniker.
Svolge attività solistica e cameristica in Italia, Svizzera, Germania, Spagna, Olanda, Romania, Ungheria, Stati Uniti, Australia. Presente in festival e stagioni concertistiche come "Roma Europa", dove si esibisce diretto da L.Berio, Festival di Boswil (Zurigo), Gubbio Festival, Bologna festival, Musica Insieme, Unione musicale di Torino, Settembre musica Torino, Tuchfühlung (Germania), Amici della musica di Perugia, Forlì, L'Aquila, La Spezia, Udine ed altri. Si esibisce in sale prestigiose quali l'auditorium della Radio Svizzera, l'Iwaki Auditorium di Melbourne (Radio ABC), il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro di Stato di Oradea (Romania), la sala Bartok e l'auditorium F. Liszt di Debrecen, il Teatro della Pergola di Firenze, il Teatro dell'Opera di Roma ecc..
Ha collaborato con musicisti come M. Ancillotti, L. Berio, B. Bloch, C. Chiarappa, O.Dantone, G. Nardi, S. Sciarrino, A. Vismara ed altri artisti come Ugo Pagliai, Daniele Formica, Beppe Menegatti. Registra per RAI, ABC ( Australia ), Bayerischer Rundfunk (Germania), RTSO (Radio Svizzera Italiana), Koch-Schwan, Arts, Ars Publica, Move (Australia). Il suo interesse per la musica contemporanea ha spinto molti compositori a scrivere e dedicargli i propri brani. Fa parte anche dell'Ensemble Nuovo Contrappunto che ha lavorato, tra gli altri, con personalità come L. Berio, A. Corghi, I. Fedele, A. Guarnieri, L. Lombardi, G. Manzoni, M. Stroppa, F. Vacchi.
Una recente tournée in Australia lo ha visto esibirsi in un concerto evento della Radio Nazionale ABC e della Radio Nazionale della Nuova Zelanda.
Svolge regolare attività didattica ai corsi di base della "Scuola di Musica di Fiesole" e presso l'ISSM "R.Franci" di Siena.

HANNO SCRITTO DI LUI
…"un bel concerto dai contorni umani emozionanti che ha visto uno strumentista entusiasta…"
Stefano Ragni (La Nazione, 1987)

"Un Mozart soddisfacente quello dello stupendo concerto in sol maggiore, dove Luciano Tristaino si è rivelato un promettente solista".
Paola Maurizi (Corriere dell'Umbria, 1988)

"Con Debussy il flautista Luciano Tristaino si è presentato come un musicista di rara espressività…nel resto del concerto ha regalato un suono bellissimo, brillante e molto vitale"
Adolf Watty (West Allgemeine Zeitung, 1993)

"...Tristaino ha affrontato la Sonatina di Stockmeier con incredibile precisione tecnica e vitalissima musicalità…"
A.W. (Velberter Zeitung, 1996)

"…il flautista Luciano Tristaino, solista nel Flötenkonzert, che ha mostrato tutte le sue capacità nell'impervia partitura a lui dedicata…."
Paolo Pedullà (La Nazione, 1998)

"…ottima la prova del flauto solista che ha affrontato con sensibilità e perizia gli ardui passaggi della partitura…"
Paolo Scarcelli (Toscana oggi, 1998)

"Luciano Tristaino ha grande fantasia ed un suono espressivo…."
E. Cernysev (Hertener Zeitung 1998)
Aggiornato a 2005